Sciopero treni regionali in Veneto e Toscana

Sono in programma nei prossimi giorni degli scioperi dei treni non su scala nazionale, ma proclamati su base regionale da alcune sigle sindacali. Al riguardo il Gruppo Ferrovie dello Stato ha reso noto che in Toscana il personale ferroviario sciopererà per 24 ore a seguito di un’agitazione proclamata dalle segreterie regionali di Ugl, Uilt, Fit e Filt. Lo sciopero in Toscana avrà una durata pari a 24 ore, dalle ore 21 di mercoledì prossimo, 29 febbraio del 2012, alla stessa ora del giorno dopo, giovedì 1 marzo del 2012. Un altro sciopero, da parte del personale di bordo del trasporto ferroviario regionale, è stato programmato per giovedì prossimo, 1 marzo del 2012, in Veneto, dalle ore 9 alle ore 17.

In questo caso a proclamare l’agitazione, con possibili disagi per le corse dei treni regionali, per effetto di eventuali cancellazioni di corse o limitazioni di percorso, sono state le segreterie regionali di Fast, Uilt e Filt. Intanto in materia di servizi di trasporto ferroviario il sito del Codacons nella giornata di ieri ha riferito che a carico del Comitato Casper, di cui l’Associazione fa parte, è stato avviato da parte della Procura della Repubblica di Roma un procedimento.

A denunciare Casper è stata Trenitalia in riferimento ad un’azione dimostrativa del Comitato, risalente al mese di gennaio del 2011, che ha protestato in merito alle condizioni igieniche delle toilette dei treni. Casper, di cui fanno parte il Codacons, l’UNC, Unione Nazionale Consumatori, il Movimento Difesa del Cittadino e l’Adoc, ha già fatto sapere che “non sarà certo una denuncia campata in aria come quella di Trenitalia ad intimidirci“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here