Gol di Paloschi: pari dell’Under 21 in Francia

Continuano i progressi dell’Italia Under 21 guidata da Ciro Ferrara. Il test di Cannes in casa della Francia era impegnativo, ma gli azzurrini hanno dimostrato l’ottimo lavoro svolto finora nella gestione del tecnico napoletano, riuscendo a far meglio di un avversario molto quotato, pur dovendosi accontentare del pareggio.

Nel 4-4-2 italiano spiccano le presenze dei pescaresi Verratti e Insigne, quest’ultimo schierato in posizione di esterno sinistro con propensione offensiva per servire le punte di diamante Destro e Gabbiadini. Anche i transalpini annoverano diversi elementi interessanti, che trovano regolarmente spazio in Ligue 1: l’enfant prodige è però Varane, difensore che può già vantare una decina di presenze ufficiali nel Real Madrid di Mourinho.

La partita è molto piacevole sin dai primi minuti, con le squadre che giocano a viso aperto e cercano immediatamente il ribaltamento del fronte. Italia molto pericolosa in avvio con il gran tiro di Destro, finito di poco alto. La grande chance arriva però sui piedi di Gabbiadini che, sfruttando la sua velocità, riesce a scartare il portiere avversario cercando la rete da posizione molto defilata e trovando la deviazione decisiva di Varane sulla linea. Alla mezzora, un po’ a sorpresa, è però la Francia a passare in vantaggio con il centravanti Lacazette, che stacca di testa in solitudine sul cross dal fondo di Kakuta. A parte qualche conclusione di Cabella, è l’unico vero pericolo portato dai Bleu. Che vengono nuovamente salvati da Varane, attentissimo ad anticipare un tiro a colpo sicuro di Destro dopo una grande discesa di Saponara.
Nella ripresa Ferrara cambia l’attacco, inserendo El Shaarawy e Paloschi, che dimostrano come la generazione di talenti nel reparto offensivo sia di primissima scelta. L’Italia preme e sfiora il pari con Florenzi, ma anch’egli vede ribattersi il pallone sulla linea, stavolta da Corchia (che, ironia della sorte, è di chiare origini italiane); l’1-1 arriva ugualmente e sempre grazie ad uno spunto del centrocampista in forza al Crotone, bravo a crossare di prima intenzione dalla sinistra trovando l’elevazione perfetta di Paloschi.

Finisce pari, ma solo nel risultato. Quest’amichevole, giocata con ritmi ed intensità tutt’altro che leggeri, ci consegna una nazionale Under 21 davvero competitiva, anche contro le più grandi d’Europa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here