Nuova Fiat Panda raccoglie già 35 mila gli ordini

Sono già a quota 35 mila gli ordini raccolti per la nuova Fiat Panda. A darne notizia è stata proprio la multinazionale automobilistica in concomitanza con il rilascio dei dati di febbraio del 2012 in Italia, caratterizzati da 37 mila immatricolazioni e da una quota di mercato interna che si è attestata al 28,3%. Riguardo al trend registratosi lo scorso mese la società quotata in Borsa a Piazza Affari ha fatto presente come i risultati siano stati condizionati dal fermo dell’autotrasporto che ha portato al ritardo nella consegna delle vetture.

Anche nello scorso mese la Punto e la Panda sono state le macchine più vendute, così come il brand Jeep ha confermato tassi di crescita molto elevati in termini di vendite. Bene anche il marchio Lancia che il mese scorso ha aumentato la propria quota di mercato al 5,4% con un incremento dello 0,8%, mentre tra le vetture del segmento C la Giulietta Alfa Romeo s’è confermata tra le auto più vendute.

Riguardo alla nuova Panda il Gruppo Fiat S.p.A. ha rilevato un grande successo, il 28-29 gennaio scorsi, per l’iniziativa “Porte Aperte” presso i concessionari. Così come gli ordini, a quota 35 mila come sopra accennato, sono particolarmente sostenuti nei Paesi dove la nuova Panda ad oggi è stata commercializzata, ovverosia in Italia, in Polonia, in Belgio e nei Paesi Bassi. Considerando il solo marchio Fiat, il mese scorso sono state immatricolate oltre 25 mila vetture con una quota pari al 19,2%, mentre per i primi due mesi dell’anno le immatricolazioni sono 53 mila e cinquecento a fronte di un market share del 20%.