Quando lo stile incontra lo stile: Emma Watson nel nuovo film di Sofia Coppola intitolato “The Bling Ring”

Dimenticavi la saccente e premurosa Hermione Granger della saga di “Harry Potter“. L’attrice Emma Watson si prepara infatti a sbarcare nel cinema d’autore con pellicole totalmente diverse dalla serie fantasy britannica. Da poco completato “The Perks Of Being A Wallflower” con Logan Lerman e Nina Dobrev, la ragazza si sta preparando a partecipare alle riprese del film “Your Voice In My Head“, biopic basato sulla vita della giornalista Emma Forrester che la porterà a fare nuovamente squadra con il regista David Yates.

Come se non bastasse la Watson, che da tempo si dedica anche al lavoro di modella, ha da poco firmato un accordo per far parte del cast del film intitolato “The Bling Ring“, quinta opera cinematografica della regista figlia d’arte Sofia Coppola. Il progetto si basa sulla storia vera di sei adolescenti dediti a intrufolarsi nelle case delle celebrità di Hollywood Hills tra l’ottobre del 2008 e l’agosto del 2009. Durante le loro infrazioni i ragazzi sono riusciti a rubare beni per il valore di oltre 3 milioni di dollari, scatenando la rabbia di membri dello star-system come Paris Hilton, Audrina Patridge, Megan Fox, Rachel Bilson, Orlando Bloom e Lindsay Lohan.

Non ci sono notizie riguardanti l’entità del coinvolgimento della Watson, ma è probabile che possa prendere parte al progetto nei panni di una dei sei giovani rapinatori. “The Bling Ring” è stato sceneggiato dalla stessa Coppola, che lo producerà con la collaborazione di suo fratello Roman Coppola e di Youree Henley.

L’ultimo film della regista, il delizioso e toccante “Somewhere” con Stephen Dorff ed Elle Fanning, ha vinto il Leone d’ Oro al Miglior Film nella 67° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here