Record disoccupazione e rincari di prezzi di cibo e benzina

Il tasso di disoccupazione italiano raggiunge un altro record dagli ultimi 8 anni e la fascia di età più colpita da questo fenomeno, purtroppo in continua crescita, è composta dai giovani. L’indice di disoccupazione arriva dunque al 9,2%, con un allarmante 30% composto per lo più da giovani fino a 24 anni.

Il numero dei disoccupati in Italia a gennaio sale quindi ad oltre 2.370 milioni, con un 2,8% in più rispetto a dicembre ed è il maggior livello raggiunto storicamente dal lontano 2004.

Di pari passo sale anche il livello dell’inflazione, che raggiunge il 3,3% nel mese di febbraio e ciò lascia facilmente intendere che gli italiani dovranno pagare di più per la propria spesa. I cosiddetti beni più acquistati, come cibo o la benzina, hanno registrato un aumento di prezzo del 4,5%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here