Google pronta a lanciare il servizio Versus: un hangout per dibattiti sociali

Google sta continuando a perfezionare il suo social network Google+ nella speranza di invogliare sempre di più i suoi utenti a sfruttarne tutte le potenzialità. Qualche giorno fa Comscore ha rilasciato dei dati sicuramente molto allarmanti per Big G visto che secondo un sondaggio gli utenti passano poco più di 3 minuti al mese su Google+ (ad esclusione degli accessi da dispositivi mobili).

Fatto sta che nonostante il numero di utenti registrati salirà a dismisura nei prossimi mesi (a questo riguardo le nuove policy adottate dalla società di Mountain View contribuiranno molto), resta ancora da capire l’indice di gradimento da parte delle persone.

Sta per arrivare un nuovo servizio su Google+ che potrebbe essere davvero innovativo: si tratta di Versus. Come si può intuire dal nome stesso di questo servizio sarà possibile confrontarsi in un dibattito relativo ad alcune tematiche di attualità (i cosiddetti “temi caldi”) a cui parteciperanno anche alcuni personaggi importanti. Il dibattito avverrà in un comune Hangout.

Le modalità di partecipazione di questo servizio ricordano molto quelle di un talk show dove ci saranno praticamente due schieramenti opposti che daranno il via al dibattito e a quanto pare gli utenti che partecipano potranno esprimere il proprio giudizio votando i commenti dei personaggi in questione.

Non mancherà “l’arbitro” che si occuperà di moderare la discussione onde evitare i battibecchi che purtroppo siamo soliti vedere nelle trasmissioni televisive.

Il primo dibattito sarà relativo alla lotta alle droghe e tra i personaggi coinvolti ci sarà anche Julian Assange, fondatore di Wikileaks. L’arbitro sarà Emily Maitlis, giornalista della BBC.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here