Bojan scalpita per il derby

E’ stato l’acquisto più esaltato durante la campagna acquisti di Walter Sabatini, ma anche quello che si è rivelato più deludente. Nonostante al Barcellona avesse infranto tutti i record possibili, segnando valanghe di gol e togliendo anche il posto da titolare a un certo Zlatan Ibrahimovic, Bojan Krkic Perez non è riuscito ad ambientarsi nella Roma dei giovani e ha perso il posto da titolare a favore di uno che, al contrario del numero 14, è arrivato in sordina e ha stupito tutti fino ad arrivare in Nazionale: Fabio Borini.

Fino ad ora solo quattro le marcature stagionali in 25 presenze, per il giocatore spagnolo, decisamente troppo poco per conquistare la fiducia di Luis Enrique. L’asturiano è il primo dei delusi dalle prestazioni di Bojan, nonostante sia stato proprio lui a volere fortemente il calciatore alla Roma, mettendolo in cima alla lista dei desideri estivi.

Le recenti bocciature hanno fortemente colpito l’attaccante ex Barça, ed ora per riconquistare la fiducia dovrà dimostrare di poter essere uno da Roma, facendosi valere con prestazioni all’altezza. Luis Enrique, vista anche la forzata assenza di Osvaldo, espulso a Bergamo, potrebbe decidere di dare un’altra occasione al folletto spagnolo.

D’altronde non c’è partita migliore per dimostrare le proprie caratteristiche segnando agli odiati rivali della Lazio, ed entrare definitivamente nel cuore della tifoseria giallorossa. L’allenatore asturiano è tentato dalla possibilità di farlo giocare dal primo minuto al fianco di Totti e Borini, ma il numero sedici potrebbe avere una chance anche nel secondo tempo, visto che nelle partite in cui è entrato nella ripresa ha dimostrato di poter fare la differenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *