Juventus, mini rivoluzione per il recupero con il Bologna

Il pareggio casalingo contro il Chievo ha lasciato molta amarezza in casa Juventus, dove si sperava di interrompere la preoccupante pareggite che è costata sinora diversi punti che avrebbero comportato il primato in classifica.

Al momento sono ancora i rossoneri del Milan in testa con tre punti in più, ma i bianconeri devono recuperare una gara con il Bologna, che si giocherà il prossimo mercoledì pomeriggio allo Stadio “Dall’Ara”.

Per l’occasione il tecnico Antonio Conte apporterà diverse modifiche all’undici iniziale, in parte per scelta tecnica dopo alcune deludenti prestazioni nell’ultimo incontro disputato e in parte costretto dagli infortuni occorsi ad alcuni giocatori.

Si sono fatti male infatti sia Barzagli che Chiellini, entrambi per problemi al polpaccio e pertanto l’allenatore bianconero medita di proporre l’inedita coppia di centrali formata da Caceres e Bonucci. Probabile una difesa a quattro che li aiuti con Lichtsteiner sulla corsia di destra e De Ceglie su quella sinistra.

Per quanto riguarda le scelte tecniche, chi pagherà senz’altro pegno sarà Mirko Vucinic, che sembra essere finito nell’occhio del ciclone per le sue prestazioni scadenti e il suo scarso apporto in zona gol. Anche Matri è apparso affaticato e non in gran forma, per cui la coppia d’attacco che dovrà provare a far gol al Bologna uscirà da Del Piero, Borriello e Quagliarella.

Preoccupa un pò il reparto offensivo bianconero, dal momento che se si eccettua Matri con dieci reti, per il resto le punte non hanno dato il contributo sperato. Si spera che cominceranno a sbloccarsi al più presto, altrimenti anche il secondo posto diventerà a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *