Arsenal – Milan, le probabili formazioni

Questa sera ritorna la Champion’s League giunta agli ottavi di finale di cui si disputano le partite di ritorno. Il Milan, dopo l’ottima vittoria per 4-0 sull’Arsenal di San Siro, deve difendere il vantaggio accumulato all’andata all’Emirates Stadium di Londra.

Nel calcio nessun risultato garantisce il passaggio del turno in automatico e pertanto i rossoneri dovranno mantenere la concentrazione altissima per chiudere la pratica senza problemi. Gli inglesi quando giocano in casa si trasformano e sanno farsi trascinare dal loro pubblico per cui non bisogna sottovalutare l’impegno.

QUI ARSENAL

Il tecnico Arsene Wenger vuole fare l’impresa ed è intenzionato a mandare in campo una formazione offensiva che prevede quattro attaccanti. Da segnalare l’assenza dei centrocampisti Arteta e Ramsey, entrambi infortunati.

QUI MILAN

Mister Allegri dovrebbe puntare sul classico modulo 4-3-1-2 dovendo però fare, come spesso è accaduto in quest’ultimo periodo, la conta dei presenti. Tra i pali ci sarà Abbiati, la difesa sarà a quattro formata da Philippe Mexes e Thiago Silva al centro e sulle fasce Ignazio Abate e Mesbah, con quest’ultimo favorito su Antonini. A centrocampo Van Bommel sarà il centrale mentre Emanuelson e Nocerino gli giocheranno vicino a completare il terzetto in mediana. In attacco Robinho agirà da trequartista a supporto della coppia di punte composta da Zlatan Ibrahimovic ed El Shaarawy. L’attaccante svedese è in grande forma ed Allegri conta proprio su di lui per chiudere i conti e passare il turno.

Ecco le probabili formazioni:

Arsenal (4-2-3-1): Szczesny; Sagna, Vermaelen, Koscielny, Gibbs; Rosicky, Song, Walcott, Gervinho, Chamberlain, Van Persie. All. Wenger

A disp: Fabianski, Djourou, Jenkinson, Coquelin, Miquel, Park, Chamakh

Milan (4-3-1-2): Abbiati, Abate, Mexes, Thiago Silva, Mesbah, Emanuelson, Van Bommel, Nocerino, Robinho, Ibrahimovic, El Shaarawy. All: Allegri

A disp: Amelia, Bonera, Yepes, Zambrotta, Aquilani, Antonini, Ganz

Calcio di inizio fissato per le 20:45.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *