La FOX ha cancellato il dramma preistorico "Terranova"

Il 26 settembre 2011 su Fox America ha debutto una serie televisiva fantascientifica che tutti annunciavano come il nuovo successo planetario firmato Steven Spielberg. “Terranova” doveva infatti strabiliare e dare al network una punta di diamante che potesse guidare il suo parco di show, ma il serial sci-fi non ha ottenuto i risultati richiesti.

Lunedì sera infatti il canale ha deciso di cancellare la serie, che sebbene sia riuscita a ritagliarsi una buona fetta di pubblico, non ha mai entusiasmato con i suoi ascolti sempre in bilico. Sebbene la Fox abbia deciso di non rinnovare “Terranova” per una seconda stagione, il dramma preistorico però potrebbe continuare a vivere su di un altro canale.

La 20th Century Fox Television infatti, la società che firma la produzione dello show, ha infatti annunciato di aver messo in vendita il prodotto, proponendolo quindi ad altri network del territorio nazionale. Si tratta comunque di un’impresa ardua, visti i costi proibitivi della serie che viene girata totalmente in Australia.

La storia di “Terranova” è ambientata nel 2149, quando il mondo è totalmente alla deriva. Così il genere umano decide di riparare agli sbagli commessi e tornare indietro nel tempo per ricominciare. Un gruppo selezionato di persone, tra cui la famiglia Shannon, viene così mandato nel passato per (ri)colonizzare il Pianeta ed evitare la sua futura distruzione.

La cancellazione del serial era nell’aria già da tempo, e lo stesso attore Jason O’ Mara, il protagonista della serie, è stato uno dei primi ad annunciare la notizia attraverso il suo account Twitter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here