“Chronicle”: Max Landis al lavoro per scriverne il sequel

Di “Chronicle” e Josh Trank ne abbiamo parlato molto ultimamente. L’ ultima notizia è recentissima, proprio di ieri, e vede il regista di questo mockumentary supereroistico al centro di una discussa trattativa con la Sony Pictures per la regia dello spin-off intitolato “Venom. Trank sembra essere inoltre in trattative con la 20th Century Fox per il reboot de “I Fantastici Quattro“, e tutto questa luce che sta invadendo la sua carriera è dovuta, ovviamente, a “Chronicle”.

Ma il grande successo indipendente dell’ultimo periodo deve molto anche al suo sceneggiatore, il figlio d’arte Max Landis, erede dell’importante regista e produttore John Landis. Ed è proprio lui che la Fox ha bloccato per ordinargli di scrivere la sceneggiatura di un secondo capitolo di “Chronicle”.

Il film originale vede protagonisti Dane DeHaan, Alex Russell e Michael B. Jordan nei panni di tre studenti del liceo che, dopo aver misteriosamente ottenuto dei superpoteri, vedono le loro vite e le loro amicizie stravolte da questo potere latente, che rivelerà al mondo il loro lato oscuro. Il film, costato poco meno di 15 milioni, è uscito in molte nazioni a partire dall’inizio di febbraio, incassando finora la bellezza di 105 milioni di dollari.

Attualmente Landis è al lavoro sulla sceneggiatura di “Amnesty“, un soggetto originale che sembra sarà diretto da Ron Howard, e su un film d’avventura ancora senza titolo commissionatogli dalla Disney.

“Chronicle 2” sembra quindi sempre più vicino alla realizzazione, ma la domanda, vedendo le numerose offerte ricevute, a questo punto è: “Trank tornerà alla regia”?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here