Salvata in piena notte dal proprio gatto

Il gatto protagonista di questa vicenda è davvero speciale. Adottato dalla sua nuova padrona poche ore prima, è riuscito fin da subito a sdebitarsi con lei salvandole la vita mentre dormiva.

È accaduto a Sturgeon Bay, negli Stati Uniti. Il gatto eroe era stato adottato da una giovane donna, Amy Jung, recatasi al Door County Humane Society insieme a suo figlio Ethan per trascorrere qualche ora in compagnia dei gatti ospitati nella struttura. Nessuno dei due aveva intenzione di adottare un gatto, ma dopo aver visto Pudding e la gattina Wimsy non hanno avuto dubbi: li hanno scelti e portati subito a casa. I gatti hanno mostrato una capacità di adattamento ottimale nella loro nuova casa, come se avessero vissuto con la loro nuova famiglia da sempre.

Pudding è riuscito a ripagare il favore alla sua nuova compagna umana la sera stessa della sua adozione. Erano le 22:30 circa quando la donna ha avuto una crisi ipoglicemica mentre dormiva. Ad Amy il diabete era stato diagnosticato fin dall’infanzia e aveva imparato a convivere con questo disagio, ma se Pudding non fosse intervenuto quella notte probabilmente non sarebbe sopravvissuta. Il gatto le si è prima avvicinato, poi è salito su di lei nel tentativo di svegliarla e successivamente ha iniziato a leccarla e morderle il naso; solo a quel punto la donna è riuscita a destarsi dal sonno e a chiamare suo figlio Ethan. Pudding è corso nella stanza di Ethan per svegliare anche lui, dopo i tentativi inutili della madre di richiamarne l’attenzione.

Sembrerebbe proprio che Pudding sia capace di percepire la diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue di Amy tanto che, come la donna stessa ha affermato, poco prima di una crisi il gatto si siede davanti a lei ed inizia a miagolare insistentemente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here