Atlantia: CdA approva Bilancio 2011 e propone dividendo

Un dividendo unitario pari a 0,746 euro per azione, a valere sul bilancio d’esercizio 2011, da mettere in pagamento a saldo nel prossimo mese di maggio. Questo è quanto proporrà all’Assemblea degli Azionisti il Consiglio di Amministrazione del Gruppo quotato in Borsa a Piazza Affari Atlantia S.p.A.. Considerando che nel novembre del 2011 è stato pagato un acconto sul dividendo pari a 0,355 euro, la cedola a saldo ammonta a 0,391 euro per azione con pagamento il 24 maggio e stacco il 21 maggio del 2012. In merito al dividendo Atlantia con una nota ha fatto presente come questo sia invariato rispetto a quello pagato a valere sull’esercizio 2010. Pur tuttavia il monte dividendi è cresciuto del 5% in virtù dell’aumento di capitale gratuito dell’anno scorso in ragione di un’azione gratis per ogni 20 possedute.

Nel 2011 il Gruppo autostradale ha riportato una crescita dell’Ebitda del 5,1% a fronte di un balzo degli investimenti anno su anno del 6,2%, e di una riduzione dell’indebitamento per ben 687 milioni di euro.

A parità di perimetro nel Gruppo l’occupazione anno su anno è aumentata di 440 unità, mentre per quel che riguarda la brasiliana Triangulo do Sol il relativo consolidamento è avvenuto a far data l’1 luglio del 2011. In merito all’evoluzione prevedibile della gestione, la società stima per il 2012 una tenuta anno su anno dei risultati operativi consolidati sebbene ci siano dinamiche e fattori che potranno influire in Italia a partire dalle condizioni meteo avverse dello scorso mese di febbraio, e passando per il prezzo dei carburanti, l’andamento generale dei consumi e quello relativo alla produzione industriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *