La Grecia si salva dal default: più dell’80% le adesioni a swap

La Grecia si salva da quello che era un default quasi certo, in quanto le adesioni a swap dei creditori privati hanno raggiunto l’83,5%, ma ci si aspetta un ulteriore aumento del 12,2%, arrivando così a quota 95,7%.

Piazza Affari apre quindi in positivo e lo spread tra i titoli di Stato a 10 anni della Germania e quelli dell’Italia – che ieri era sceso sotto i 300 punti dopo circa 6 mesi – resta stabile a 301 punti all’apertura. Il cambio euro/dollaro resta sopra 1,32, dopo aver sfiorato ieri sera 1,33 (il massimo a 1,3291), scende a quota 1,3212, che è il minimo raggiunto questa mattina.

Ma la Grecia è davvero salva? Il lavoro da fare è sicuramente tanto per risollevare il Paese e i suoi cittadini dagli enormi tagli effettuati del Governo ellenico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here