Oggi è il giorno di Mass Effect 3

Dopo molta attesa, oggi è arrivato in tutti i negozi (con le classiche aperture notturne che segnano i grandi eventi videoludici) il nuovo capitolo delle avventure del comandante Shepard: Mass Effect 3. 

Dopo aver girato in lungo e in largo le galassie in battaglie contro terribili alieni, in questo episodio conclusivo della trilogia siamo chiamati a difendere il pianeta terra in quella che da tutti è stata definita come l’esperienza più coinvolgente di tutta la saga. Un’ottima storia, con una giocabilità molto interessante, unito ad una grafica letteralmente da lasciare senza fiato, è un’esperienza che non raggiunge la perfezione per dettagli (che sarebbero stati altamente evitabili) come un pessimo doppiaggio.

Tre le piattaforme per cui è stato sviluppato da Bioware: PC, Playstation 3 e Xbox 360, ma tra queste ultime due, è presente qualche differenza? Esaminando quelle per le due console casalinghe, la piattaforma di Microsoft, proprio com’è accaduto nella demo, presenta vantaggi nel framerate. Questo risulta più stabile e ottimizzato rispetto alla versione per Sony che, invece, è limitata a 30 fps (arrivando anche a  scendere  a 20 fps in ambienti esterni).

Già disponibile il primo DLC del gioco, Mass Effect 3: From Ashes, già presente nella Collector’s edition del gioco, in cui viene inserita una nuova missione: nei panni del comandante Shepard il nostro compito sarà quello di recuperare un manufatto antico, un Prothean, e portarlo al sicuro nella colonia umana senza essere sopraffatti da Cerberus.

Vi lascio al trailer di lancio del gioco, perfetto per ammirare il comparto grafico, oltre che l’intrigante storia:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=bG2mdZ23eP8&feature=youtu.be[/youtube]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here