Gravidanza e dieta Dukan- quali pericoli ci sono

La dieta Dukan può essere seguita in gravidanza? I pareri dei medici, nutrizionisti e ginecologi, sono unanime sull’asserire che la dieta in quanto tale, dovrebbe essere ignorata come termine e stile di vita.  La gravidanza è un momento particolare nella vita di una donna, la dieta durante il periodo gestazionale, dovrebbe essere intesa, come stile alimentare sano e nutriente, atto a sostenere la mamma e soprattutto lo sviluppo del bambino.

La dieta Dukan è stata molto gettonata lo scorso anno ed ha riscontrato un grande successo soprattutto dopo aver visto in mondovisione la mise della nuova principessa Kate Middleton. Si tratta di una dieta che priva il soggetto quasi in modo totale dei carboidrati e soprattutto nella fase iniziale del trattamento dietetico, tende ad eliminare la frutta e la verdura, questo comporterebbe eliminare le fibre e soprattutto l’acido folico in queste contenuto, il quale come sappiamo ha un’importanza vitale per la salute del bambino, nel particolare per sostenere un ottimo sviluppo della spina bifida.

Per le caratteristiche sopra citate, l’Autorithy francese definisce la dieta Dukan pericolosa per la salute del soggetto che decide di usare questa dieta per dimagrire. Questo perché la privazione delle fibre potrebbe comportare seri problemi di stipsi, così come, anche in virtù delle sue caratteristiche principali, recare problemi renali. A maggior ragione è sconsigliata la dieta Dukan in gravidanza, perché non solo apporterebbe seri problemi per la donna ma, danneggerebbe il futuro nascituro che potrebbe così avere problemi di diabete in età adulta, e soffrire d’ipertensione ed essere paradossalmente un soggetto con una particolare predisposizione all’obesità.

Questi sono i rischi emanati dalla dottoressa Irene Margaritis che ricopre il ruolo capo dell’unità di valutazione dei rischi nutrizionali dell’Anses; questa afferma che consigliare la dieta Dukan alle donne in gravidanza sarebbe una vera follia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here