La peggior settimana della mia vita, riprese del sequel al via con De Luigi e la Capotondi

Che sia per la presunta scarsa originalità degli sceneggiatori, o per la sicurezza di avere un incasso elevato, fatto sta che la mania dei sequel sta contagiando il cinema al di qua e al di là dell’oceano. Nel 2011 i primi sette titoli nella top ten degli incassi americani sono sequel. E in Italia? Solo il 2012 si è aperto con i successi al box office di ‘Immaturi 2′ e ‘Benvenuti al Nord’. Ma per quest’anno non è certo finita qui.

Dopo il fortunato successo de ‘La peggior settimana della mia vita’, forte degli oltre 10 milioni di incasso al botteghino, Alessandro Genovesi torna sul set con la commedia sequel dal titolo ‘Il peggior natale della mia vita’. Nel cast ritorneranno Cristiana Capotondi e Fabio De Luigi. Accanto a loro alcuni degli interpreti del primo film Antonio Catania e Andrea Mingardi, più le new entry Diego Abbatantuono, Laura Chiatti, Anna Bonaiuto, Dino Abbrescia e la partecipazione speciale di Ale e Franz.

Mancheranno invece Alessandro Siani (impegnato con il suo spettacolo teatrale e in attesa di debuttare da regista con ‘Il principe abusivo’) e Monica Guerritore (in tournee con lo spettacolo su Oriana Fallaci “Mi chiedete di parlare”). Scritto come il precedente da Alessandro Genovesi, in questo capitolo due per Fabio De Luigi non sarà più il matrimonio ma il Natale ad essere il peggiore incubo. Ormai sposati e in attesa del loro primo figlio, Paolo (Fabio De Luigi) e Margherita (Cristiana Capotondi) si preparano a passare le vacanze di Natale assieme ai suoceri Giorgio (Antonio Catania) e Clara (Anna Bonaiuto) al castello di Alberto Caccia (Diego Abatantuono) e della figlia Benedetta (Laura Chiatti), anche lei incinta. Paolo, che non ha ancora la patente, cerca di raggiungere moglie, suoceri e amici con la sua suona mini-car. Ma una tempesta di neve lo coglie in flagrante dando il via a disastri di varia natura che come al solito gli faranno tirar fuori il meglio di sé.

Le riprese, iniziate oggi 12 marzo, si svolgeranno tutte a Gressoney in Val d’Aosta, per una durata di sette settimane e con un’uscita inizialmente prevista per Natale 2012, ma che è poi slittata a data da destinarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *