Gruppo Cofide: CdA convoca Assemblea Azionisti

Un dividendo 2012 unitario pari a 0,01 euro per azione, lo stesso pagato agli azionisti l’anno scorso a valere sull’esercizio 2010. Questo è quanto proporrà il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Cofide alla prossima Assemblea degli Azionisti convocata in data 26 aprile del 2012 e, occorrendo, il giorno dopo in seconda convocazione. Una volta approvata dall’Assemblea, la cedola sarà messa in pagamento in data 24 maggio del 2012 con stacco, la cedola numero 29, in data lunedì 21 maggio del 2012.

Nella stessa riunione del CdA, che ha approvato i risultati dell’esercizio 2011, è stato deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti la revoca ed il contestuale rinnovo del piano di buyback, avente una durata pari a 18 mesi dalla data di delibera, per un massimo di numero 30 milioni di azioni Cofide S.p.A. e comunque a fronte di un massimo di spesa pari a 25 milioni di euro.

Il Gruppo Cofide S.p.A. ha archiviato il 2011 con ricavi in calo del 2,8% anno su anno a 4.522,7 milioni di euro a fronte di un Ebitda in aumento del 17,2% a 462,1 milioni di euro, ed un utile netto consolidato che è passato dai 22,9 milioni di euro al 31 dicembre del 2010, ai 1,2 milioni di euro di utile netto consolidato al 31 dicembre del 2011. Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, Cofide S.p.A., che è l’azionista di controllo di CIR-Compagnie Industriali Riunite S.p.A., a valere sull’esercizio 2012 ha fatto presente con una nota come i risultati potranno essere influenzati dall’evoluzione del quadro a livello macroeconomico a fronte comunque delle iniziative di sviluppo e delle azioni di efficienza a livello gestionale messe in campo dalla controllata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here