Tè e miele: armonia di colori, profumi e sapori. Corso di degustazione de La Scuola della Cucina Italiana

“Degustare il tè è un’esperienza unica, da provare con le giuste conoscenze e l’insegnamento di un professionista”. Con questa frase, La Cucina Italiana invita a partecipare ai corsi volti alla scoperta di questa antica bevanda, durante i quali, con l’aiuto di Barbara Sighieri de La Teiera Eclettica, si va alla scoperta del magico mondo del tè e di tutti i suoi segreti.

Il prossimo appuntamento avrà luogo il giorno 22 marzo presso La Scuola della Cucina Italiana e il tema del corso sarà “Tè e miele: armonia di colori, profumi e sapori
Tutti noi abbiamo almeno una volta aggiunto un cucchiaino di miele in una tazza di tè fumante per addolcirlo, senza notare come il calore del tè sia di sostegno al miele per sprigionare i suoi aromi. Durante il corso si scoprirà che il miele nel tè non è solo un dolcificante ma può completare il sapore del tè con i suoi profumi. Durante l’incontro verranno degustati quattro mieli monofloreali e quattro tè prima singolarmente, quindi in abbinamento per apprezzare l’alchimia tra una bevanda calda, il tè, e un regalo della natura, il miele.

Interessante tematica, quella del tè e miele. Gli esperti dell’amata bevanda, storcono il naso quando sentono dell’aggiunta di miele al tè. Eppure, alcuni tipi di miele ben si adattano ad alcuni tipi di tè, quello che conta è riuscire a creare il giusto matrimonio tra i sapori, la consistenza e i profumi. Effluvi dolcissimi, quando si lascia colare un cucchiaino di quel miele d’acacia leggerissimo nel tè. E le attese non tradiscono il gusto.

Il miele ha molteplici proprietà, non meno quella di dolcificare naturalmente. La natura ha provveduto a soddisfare i golosi, quelli che hanno sempre bisogno di dolcezza. Allora perchè rinunciare in nome di un falso, perchè non appartenente alla nostra cultura, inno al tè senza miele? Le aggiunte sono possibili senza coprire, e quindi apprezzare, la qualità di un tè, ossia quello che sa dare da sè.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here