Gerard Butler salverà la Casa Bianca in Olympus has fallen

Nonostante i problemi di salute che lo hanno costretto a passare un periodo forzato di riabilitazione, Gerard Butler non ha la minima intenzione di fermarsi. Archiviati gli immeritati flop di ‘Coriolanus’ e ‘Machine Gun Preacher’ (che purtroppo in Italia non abbiamo avuto ancora il piacere di vedere al cinema), l’attore scozzese è già al lavoro sul prossimo progetto cinematografico che lo vedranno, ancora una volta, nella doppia veste di produttore e protagonista.

A settembre sarà infatti sul set dell’action movie ‘Olympus has fallen’. Scritto dagli esordienti sceneggiatori Creighton Rothenberger e Katrin Benedikt, la pellicola viene descritta come un “Die Hard” ambientato alla Casa Bianca. La storia segue infatti un ex agente dei servizi segreti caduto in disgrazia, e diventato la sola speranza di salvezza per il paese quando la Casa Bianca viene messa sotto assedio da un gruppo di terroristi. Producono Butler e il suo manager Alan Siegel con la Millennium Films, mentre Avi Lerner figurerà nelle vesti di produttore esecutivo assieme a Trevor Short.

‘Olympus has fallen’ non è l’unico progetto a breve termine che vedrà impegnata la star di 300. Gerard Butler inizierà a girare in primavera, a Boston, ‘Brilliant’, diretto da Robert Luketic che con l’attore ha già lavorato ne ‘La dura verità’.  Subentrato ad Eric Bana, Butler vestirà i panni di un ladro professionista, specializzato in rapine ad alto rischio, ingaggiato per mettere a segno il furto di diamanti più grande della storia. La release di ‘Brilliant’ è prevista per la fine del 2012.

E sempre per quest’anno sono in uscita ‘Of Men and Mavericks’, biopic sulla leggenda del surf Jay Moriarty diretto da Curtis Hanson (poi sostituito da Michael Apted), e ‘Playing the field’, terza pellicola americana del nostro Gabriele Muccino e in uscita in Italia il 5 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *