Premier League: super United, Chelsea e Liverpool avanti in coppa

Smaltita la delusione per l’eliminazione in Europa League contro l’Athletic Bilbao, il Manchester United si tuffa a capofitto sulla Premier League, riscattandosi immediatamente.

A farne le spese è il povero Wolverhampton (adesso ultimo in classifica), che viene seppellito con ben 5 gol da parte della squadra di Ferguson.

Partita che si blocca dopo venti minuti, grazie alla prima rete di Evans in maglia United, arrivata con una zampata in mischia. Il match si fa in discesa dopo che il francese Zubar si becca la seconda ammonizione e lascia i Wolves nei guai, perché nel finale del primo tempo i Red Devils dilagano con il contropiede letale iniziato da Rooney e finalizzato dalla cavalcata di Valencia e si portano sul 3-0 quando l’ecuadoregno si traveste da uomo assist per servire il piattone di Welbeck.
Nella ripresa c’è spazio anche per la doppietta personale di Hernandez, che va in gol prima con un colpo di testa su cross di Rafael, poi raccogliendo il suggerimento di un devastante Valencia. Il 5-0 permette al Manchester United di allungare momentaneamente a +4 sui cugini del City, impegnati mercoledì contro il Chelsea.

E per Mancini non sarà una partita semplice, perché i Blues sono completamente rivitalizzati dalla cura Di Matteo. Dopo l’entusiasmante rimonta in Champions League ai danni del Napoli, il Chelsea si prende la briga di vincere il quarto di finale di FA Cup contro il Leicester. Pratica già chiusa dopo 18′, con il doppio vantaggio londinese firmato Cahill e Kalou. Nella ripresa si scatena finalmente Torres, a secco dalla gara di Champions contro il Genk e autore quest’oggi di una doppietta ed il Leicester, che pur aveva provato a riaprire il match con Beckford e Marshall, deve arrendersi anche al rasoterra di Meireles che fissa il punteggio sul 5-2.

Anche il Liverpool avanza in coppa battendo lo Stoke City per 2-1: apre Suarez con un destro angolato al 23′, risponde Crouch pochi minuti dopo con un colpo di testa da corner, ma Downing chiude i conti per i Reds nella ripresa con un gran sinistro sotto l’incrocio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here