Mercato Juventus, si pensa a Robben e a Nesta

La vittoria contro la Fiorentina in trasferta con un secco 5-0 ha riportato entusiasmo in casa bianconera. Certo, ha vinto anche il Milan ed ha così mantenuto il distacco di quattro punti dai bianconeri. Tuttavia Conte ci crede e si è detto molto soddisfatto del cammino dei suoi ragazzi.

Nel frattempo si pensa già a come rinforzare una rosa che si sta comportando benissimo ma che, per fare il salto di qualità anche in vista della prossima partecipazione alla Champion’s League, necessiterà senz’altro di giocatori di livello.

Secondo alcune indiscrezioni pare che la dirigenza bianconera abbia messo gli occhi su uno dei giocatori considerati tra i migliori al mondo, di grande esperienza internazionale, un vero e proprio fuoriclasse.

Stiamo parlando di Arjen Robben. L’olandese ha un contratto con il Bayern Monaco fino al 2013 e finora non si è parlato di rinnovo.

Per questo motivo è probabile che il giocatore sarà oggetto di attenzioni da parte dei più grandi club europei. Pare che il Paris Saint Germain abbia già scatenato un’offensiva attraverso una offerta sostanziosa che però Robben ha rifiutato. I media francesi hanno sostenuto che il motivo di tale rifiuto sia la volontà del calciatore di vestire bianconero.

Da parte sua, Rummenigge ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di cederlo, ma come si sa in questi casi conta di più il volere del giocatore.

Oltre a Robben Marotta sta provando a piazzare anche altri colpi i cui nomi sono già usciti da diverso tempo, ovvero campioni del calibro di SuarezHiguain Van Persie.

Per quanto riguarda la difesa, reparto in cui c’è molto da sistemare e non basterà l’acquisto di Caceres, la Juventus ha avuto una idea, ossia quella di effettuare un’altra operazione in stile Pirlo con Alessandro Nesta, in scadenza di contratto a Giugno. Il difensore troverebbe nuovi stimoli e porterebbe grande esperienza da mettere al servizio del reparto arretrato bianconero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here