Vinitaly 2012: a Verona dal 25 al 28 marzo

Verona sarà anche quest’anno la capitale mondiale del vino e dei distillati con la 46esima edizione di Vinitaly. Ancora una volta il capoluogo veneto si prepara ad ospitare un grande numero di visitatori che approfitteranno certamente dell’occasione per ammirare gli squarci storici ed artistici che rappresentano questa città.

Questo evento non ha bisogno di grandi presentazioni poiché, ormai da quasi mezzo secolo, è l’appuntamento principe nel panorama degli eventi enologici dapprima italiani e dal 1977 anche in campo internazionale. Nata nel 1967, la manifestazione ha avuto da subito un grande riscontro in termine di partecipazione, sia dalla parte degli espositori e dei produttori sia a livello di visitatori. Ad oggi vanta un’area espositiva di circa 95.000 m², più di 4000 espositori, oltre 2000 giornalisti accreditati e l’incredibile numero di visitatori che si aggira intorno ai 150.000 per edizione. Grande la partecipazione del pubblico internazionale che vanta 50.000 visite da parte di 110 Paesi esteri e altissima l’adesione degli operatori provenienti da ognuno dei continenti persino da Africa ed Oceania. All’interno dei padiglioni espositivi si potrà fare un vero e proprio tour mondiale degustando le eccellenze vinicole dei vari Paesi per una quattro giorni all’insegna del nettare di bacco.

Per questo 2012 le classiche 5 giornate, che andavano dal giovedì al lunedì successivo, sono state ridotte a 4 con una nuova cadenza settimanale. Le date di riferimento saranno quindi da domenica 25 marzo a mercoledì 28 marzo, scelta fatta per ottimizzare la presenza di trader internazionali specializzati nel settore vitivinicolo.

Altra importante novità di quest’anno sarà la presenza a Vinitaly di vini provenienti da viticoltura biologica e biodinamica, per loro è stato allestito il nuovo “Salone ViViT-Vigne, Vignaioli, Terroir”.

Novità anche nell’ambito del Concorso Enologico Internazionale e del Concorso Internazionale Packaging che vedono segnate le date 2012 dal 12 al 16 novembre. Questa scelta è stata fatta per valorizzare gli strumenti di marketing delle aziende vincitrici che potranno mettersi così in luce in previsione della successiva 47esima edizione Vinitaly 2013.

L’accesso all’evento è riservato agli operatori di settore ovvero autorità e istituzioni, grossisti, bar, ristoranti, hotel, catering, enoteche e wine bar, sommelier, enotecnici, produttori e stampa specializzata. Il costo del biglietto di ingresso è di € 50,00 al giorno o di € 90,00 per l’intero pacchetto di 4 giornate.

Ad accompagnare le numerose degustazioni presenti, ci saranno workshop, Buyers Club, convegni e dibattiti. In contemporanea alle esposizioni di vino si terranno anche “Sol” il Salone Internazionale dell’Olio d’Oliva Extravergine di Qualità, “Agrifood Club” – una Rassegna dell’Agroalimentare di Qualità ed “Enolitech”, il Salone Intenazionale delle Tecniche per la Viticultura, l’Enologie e delle Tecnologie Olivicole ed Olivarie.

Per gli amanti del vino che non potranno partecipare direttamente all’evento, è stato organizzato il “Vinitaly for You”, un grande wine bar allestito nel Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra, in pieno centro a Verona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here