VLC Media Player si aggiorna alla versione 2.0.1

Nel campo dei player multimediali multipiattaforma c’è un software che è protagonista assoluto: si tratta di VLC Media Player. Questo lettore è in grado di riprodurre praticamente ogni tipo di files multimediali senza rendere obbligatorio il download di pacchetti di codec (cosa che accade con la maggior parte dei player predefiniti, sia nei s. o. Windows che nelle distribuzioni Linux).

VLC media player è in grado di riprodurre svariati formati audio e video come MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4, DivX, mp3, ogg,ma anche i normali DVD, VCD ecc. Inoltre, ha una funzionalità molto importante in quanto consente di utilizzato come server per lo streaming. Per qualche tempo è stato possibile riprodurre ad esempio il live broadcasting delle trasmissioni RAI su Linux.

Ora VLC Media Player si aggiorna alla versione 2.0.1 a poca distanza dalla precedente 2.0. Tante le novità di questa release, a cominciare dagli oltre 100 bugfix di versione. Prima abbiamo parlato di codec e infatti, in questa versione è stato aggiunto il supporto per file MxPEG, è stato introdotto il supporto limitato per i menu dei dischi BluRay ed è stato migliorato il supporto al formato MKV per le tracce dei video.

Ci sono stati dei bugfix anche per quanto riguarda i codec QuickTime ed è stato introdotto il supporto agli archivi RAR. Le novità non finiscono qui, in quanto ci sono state diverse modifiche alla parte grafica per migliorare il supporto all’interfaccia di Mac OS X, ci sono stati update relativi alla sicurezza ed è stato introdotto il supporto a nuove lingue.

Potete scaricare VLC Media Player qui: http://www.videolan.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *