Massa: “Non abbiamo una macchina competitiva ai massimi livelli”

Le prove libere disputate dalla Ferrari in Malesia sono state a dir poco deludenti. Alonso ha rimediato un sesto tempo nella seconda sessione di prove mentre Massa è addirittura peggiorato dalla prima sessione alla seconda. A fine gara Alonso ha dichiarato di temere le condizioni climatiche che potrebbero cambiare da un momento all’altro. Secondo il pilota spagnolo sono state raccolte tante informazioni utili che adesso permetteranno alla squadra di essere pronti per il resto del fine settimana.

Alonso ha dichiarato: “Oggi non ha piovuto ma sappiamo che qui il temporale può arrivare in qualsiasi momenti, senza il minimo preavviso: dovremo essere pronti ad ogni evenienza.”

Felipe Massa, invece, continua a deludere perché nonostante il telaio gli sia stato cambiato la situazione non è migliorata e resta comunque dietro il suo compagno di squadra anche se il pilota brasiliano si è giustificato sostenendo che Fernando e lui avevano programmi piuttosto differenti l’uno dall’altro e si spiega soprattutto così la differenza in classifica.

In particolare, nel pomeriggio sono state scelte direzioni completamente diverse che per Massa non hanno funzionato. Ma per il pilota brasiliano questa è una cosa positiva in quanto ora la scuderia sa qual è la direzione giusta e quindi c’è più ottimismo per le qualifiche di domani.

Comunque secondo il pilota brasiliano” in questo momento, non abbiamo una macchina competitiva ai massimi livelli.” Purtroppo è anche vero che la Ferrari si ritrova in squadra un pilota che non è competitivo nemmeno ai minimi livelli, e una monoposto che non dà segni di miglioramento rispetto al 2011.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here