Gp Malesia: vince Fernando Alonso sotto il diluvio

Il GP della Malesia si apre con un protagonista assoluto: il diluvio. Infatti, dopo soli 7 giri concitati dove Hamilton riesce a mantenere la posizione entra in pista la safety car e due giri dopo la gara viene sospesa. Alle 11:15 riprende la gara ma non è detto che questa andrà avanti fino all’ultimo giro visto che in base al regolamento sarà possibile guidare solo per altre due ore e trentasette minuti (è stata fissata a 4 ore incluse il tempo della sospensione la durata massima del gran premio).

Fase concitata al quindicesimo giro dove quasi tutti i piloti decidono di rimuovere le gomme estreme per montare le gomme intermedie. Poi un contatto tra Button e Karthikeyan costringe il pilota inglese a rientrare ai pit stop.

E Fernando Alonso si porta in prima posizione viaggiando ad un ritmo indiavolato che lo porta a guadagnare diversi secondi a giro portandosi a 7 secondi dal secondo in classifica.

Alonso e Perez danno vita ad un duello spettacolare con il pilota messicano che guadagna quasi un secondo a giro e al 41° giro Alonso cambia le gomme e monta le slick medie. Perez ed Hamilton cercano di resistere con le intermedie per qualche giro in più ma alla fine i due piloti si ritrovano dietro al driver spagnolo.

A cinque giri dalla fine Perez si porta vicinissimo a Fernando Alonso ma un’uscita di pista del pilota messicano gli fa perdere quasi cinque secondi e il pilota spagnolo può quindi respirare.

Fernando Alonso vince il Gran Premio della Malesia. Una grandissima prestazione di un gran pilota!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here