Palermo-Udinese: le pagelle ai friuliani

L’Udinese in questa stagione ha l’obiettivo di lottare per il terzo posto, posizione valida per la qualificazione alla Champions League. Dopo un inizio di stagione straripante e certamente convincente, la squadra di Francesco Guidolin molte volte ha peccato di disattenzione e poca concretezza: si veda l’ultimo periodo giusto per fare un esempio, dove la squadra friuliana non riesce a portare a casa una vittoria e riesce a regalare tante occasioni da gol agli avversari.

Palermo-Udinese è stata una partita impegnativa per la squadra di Totò Di Natale, lo ha sottolineato pure lo stesso allenatore dell’Udinese, che nel post-partita ha giustappunto voluto evidenziare: “Abbiamo giocato un primo tempo molto opaco – ammette il tecnico dell’Udinese – Se non avessimo cambiato marcia, non saremmo mai arrivati al pari. La squadra ha saputo reagire e ha confezionato delle situazioni che ci hanno consentito di trovare l’1-1. Il risultato è giusto. Abbiamo vissuto poche settimane normali, recuperare le forze del gruppo non è facile.”

Di seguito le pagelle che abbiamo dato ai giocatori dell’Udinese:

Handanovic 6: incolpevole sulla diagonale di Miccoli, ma prima ancora si mette in bella mostra quando si oppone alla grande alla punizione dello stesso Miccoli

Ekstrand 4,5: falloso e molto distratto, prova pessima

Danilo 6: ha un pò di colpe sul gol di Miccoli, ma nel reparto arretrato bianconero è sicuramente il migliore

Coda 5,5: prova quasi sufficiente

Basta 5: stavolta ha dato poco spinta alla squadra

Pinzi 6: più si va avanti nella partita e più è in calo

Pazienza 5: senza idee, viene sostituto da Torje (voto 7) nella ripresa

Asamoah 7: il più pericoloso e dinamico fra i giocatori dell’Udinese

Pasquale 4,5: quasi inguardabile…

Adbi 6: prova sufficiente dobbiamo dire, ma nulla di più

Di Natale 5,5: non segna e si vede…

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here