Euro/Dollaro: previsioni e calendario del 27 marzo

Il cambio euro/dollaro, dopo aver superato la soglia di 1,33, continua a muoversi sopra di essa. Questa mattina – 27 marzo – dopo una situazione di congestione, la coppia di valute EUR/USD ha avuto un lieve ribasso fino ad 1,3328, per poi risalire oltre 1,3350.

Il punto massimo attestato durante la nottata, alle 3.00 circa, è a quota 1,3367 e fa anche da prima resistenza. La seconda resistenza invece si trova al limite di 1,35 e più precisamente a 1,3487. Per quanto riguarda il supporto invece, il primo è sicuramente sul minimo della mattinata ad 1,3328, mentre quelli successivi sono a quota 1,3193 e 1,3135.

Il calendario economico odierno relativo alle notizie più vicine al cambio EUR/USD è partito alle 8.00 con due dati relativi alla Germania: la fiducia dei consumatori Gfk rispetto all’economia del Paese, che è risultato negativo, passando da 6 a 5,9, con delle aspettative che invece lo vedevano a 6.2; la variazione dei prezzi dei prodotti importati, che da 1,3% è arrivato a 1%. Dopo i dati negativi tedeschi, alle 8.45 è toccato alla Francia, con l’indice di fiducia dei consumatori che invece è risultato positivo, con un balzo da 82 ad 87, malgrado le attese lo vedevano positivo soltanto di un punto. Alle 11.10 toccherà all’Italia con l’Asta dei CTZ a 2 anni ed è l’ultima notizia relativa all’area euro.

Per quanto riguarda gli USA invece, i dati saranno rilasciati a partire dalle 15.00, con l’indice annuale che misura il mercato immobiliare statunitense. Alle 16.00 verranno mostrati gli indici Fed di Richmond e di fiducia dei consumatori, mentre alle 18.30 l’asta dei Buoni del Tesoro a 4 settimane. Alle 18.45 si terrà il discorso del presidente della FED Ben Bernanke, mentre alle 19.20 quello del membro del FOMC Fisher. Alle 20.00 invece saranno visualizzati i dati sui rendimenti dell’asta sulle note del tesoro a 2 anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here