Calciomercato Juventus: serve il bomber

La Juventus in questa stagione ha vinto tanto anzitutto grazie al lavoro e alle idee messe in campo dal suo allenatore, il pugliese Antonio Conte. Il tecnico di origini leccesi ha infatti saputo trasmettere alla squadra una grinta senza pari, un temperamento che ha permesso al club torinese di conseguire una compattezza di gruppo unica e una concretezza, in fatto di risultati positivi e vittorie, più che buona. La forza della Juventus è stata quindi proprio l’unione e per l’appunto la compattezza del collettivo.

Attualmente la Juventus è a 62 punti in classifica ed è preceduta soltanto dal Milan allenato da Massimiliano Allegri, che ad oggi può vantare un bottino di ben 64 punti: molti dei punti del Milan sono però stati portati a casa grazie ai “guizzi” di un giocatore, di quel top-player che consente di cambiare da solo le sorti di una partita (e in tal caso ci riferiamo allo svedese Zlatan Ibrahimovic, ndr.).

Vi poniamo una domanda: dove sarebbe a questo punto la Juve con un top player tipo Tevez, giusto per fare un esempio, o tipo lo stesso Zlatan Ibrahimovic? La risposta sarebbe scontata…

I nomi in quanto a “top-player” sono i soliti in casa Juve: il madrileno Higuain, l’argentino Carlitos Tevez e il bomber bosniaco Dzeko, per cui si sta registrando un ritorno di fiamma nelle ultime ore.

In casa Juve si pensa anche al futuro e si guarda con attenzione al giovane talento Verratti; a proposito di un plausibile interesse della Juve, il procuratore del suddetto ha voluto sottolineare: “Marco ha detto semplicemente che da bambino era tifoso della Juventus, ma non ha mai detto vado alla Juve. In questo momento si montano molte chiacchiere, ma da qui a sederci a un tavolo ce ne passa. Certo che comunque fa piacere l’interesse di una squadra come la Juventus. Marco però, per ora, è concentratissimo a guadagnarsi la Serie A con la maglia del Pescara.”

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here