Eddie Vedder annulla il tour americano per un infortunio

Il cantante dei Pearl Jam Eddie Vedder ha dovuto annullare il suo prossimo tour americano, a causa di un infortunio alla schiena, che ha avuto delle ripercussioni sui nervi del braccio destro.

Il tour, la cui partenza era prevista da Las Vegas il 10 aprile, avrebbe visto il cantante suonare dal vivo le canzoni del suo ultimo album solista Ukulele Songs, uscito a maggio 2011 e interamente registrato con l’accompagnamento di un ukulele.

In un comunicato apparso sul sito della band, la manager dei Pearl Jam Kelly Curtis ha dichiarato che “nonostante dottori e fisioterapisti abbiano lavorato intensamente nelle ultime otto settimane per risolvere la situazione, l’intensità dell’infortunio e il tempo necessario per guarire hanno reso impossibile seguire la scaletta dei concerti come era stato pianificata. Fino all’ultimo abbiamo sperato di farcela”.

Il cantante ha così davanti a sè un lungo periodo di riposo forzato, almeno fino a fine giugno, quando i Pearl Jam suoneranno come headliner del festival dell’isola di Wight, insieme a Tom Petty e Bruce Springsteen. Nel frattempo la band continuerà il lavoro sul suo nuovo album, che, secondo quanto dichiarato dal chitarrista Stone Gossard, avrà un suono più sporco rispetto all’ultimo Backspacer, uscito nel 2009.

In un’intervista con il periodico Rolling Stone, il musicista non si è comunque sbilanciato relativamente al processo di lavorazione, aggiungendo che “potrebbero mancare solo uno o due pezzi, oppure ne potrebbero mancare altri sei o sette”.

Qui sotto potete vedere il video di “Can’t Keep“, dall’ultimo album del frontman dei Pearl Jam.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=4W0B-1iF6S4[/youtube]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here