Maroni: “Più forti di prima, ora si riparte”

Dopo le dimissioni del segretario della Lega, Umberto Bossi, Roberto Maroni pensa già al futuro. L’ex ministro degli Interni ha scritto queste parole sul suo profilo Facebook, poche ore dopo l’annuncio delle dimissioni del senatur: “Lasciate perdere i giornalisti prezzolati e le trasmissioni tv che ci sparano addosso, oggi per noi leghisti è il giorno della passione e del dolore, ma da domani si riparte. No non molliamo mai, chi ci da per morti ci allunga la vita. Iettatori fottetevi tutti, la Grande Lega è tornata piu’ forte di prima. Godiamoci la santa Pasqua e poi ale’, ripartiamo alla grande. Padania Libera”.

Maroni si era defilato nelle prime ore dopo l’esplosione dello scandalo Belsito, chiedendo una revisione dei conti del partito. Adesso, dopo la dipartita politica di Bossi, Maroni ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo leader del partito leghista. Guiderà il Carroccio fino al congresso previsto in autunno, insieme a Calderoli e Dal Lago, dopodiché si saprà con certezza quale sarà il destino della Lega.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here