Salute – il 7 aprile si celebra la giornata mondiale OMS:migliorare la vita degli anziani

Il 7 aprile 2012 si celebrerà la giornata mondiale OMS, una data non dettata dal caso, perché in questa stessa giornata del 7 aprile nell’anno 1948, ebbe inizio l’attività dell’OMS. Quest’anno il tema è incentrato sulla qualità di vita degli anziani e sulla loro salute. Una cosa certa è che la vita in quest’ultimo secolo si è allungata rispetto al passato. Ciò significa anche, che rispetto al momento di crisi che stiamo vivendo, è necessario organizzare la vita, in modo tale da garantire una buona qualità dell’esistenza stessa alla futura generazione degli anziani.

Le malattie polmonari, cardiovascolari, cardiache, ictus e patologie tumorali, così come anche il diabete, sono i punti centrali su cui puntare l’attenzione per la tutela della salute degli anziani. Questo è un motivo importante su cui vigila l’attenzione dell’OMS, affinché possa essere eseguita sempre più prevenzione verso tutte le forme patologiche sopra citate.

Con questo presupposto, nella giornata mondiale della salute del 7 aprile, l’attenzione sarà incentrata quindi su come vivere e controllare e prevenire queste malattie. Vivere più a lungo ha dei vantaggi, ciò che si spera, è di dare ai futuri anziani un’aspettativa di vita qualitativamente migliore. La salute come oggetto principale in oggetto il 7 aprile 2012, proprio affinché gli anziani stessi o le persone adulte, in previsione del futuro e dello scorrere degli anni, imparino a tutelare la vita e salvaguardare con le azioni di prevenzione la loro salute.

L’OMS inoltre vuole inviare un messaggio, pensare di ideare una società nella quale vivere nel futuro in modo dignitoso, non solo pensando ai metodi per farlo ma, anche invitando a studiare nuove politiche organizzative degli anni che verranno, proprio per rispondere all’invecchiamento delle persone e all’andare del tempo in maniera preparata e ben pianificata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here