Juventus – Lazio, le probabili formazioni

Dopo la vittoria di ieri sera da parte del Milan, la Juventus è chiamata a battere la Lazio se vuole mantenere la testa della classifica. La squadra di Conte sta attraversando un ottimo momento di forma: quattro vittorie nelle ultime quattro partite, un ruolino di marcia davvero importante che ha portato alla rimonta sui rossoneri. Il tecnico bianconero è convinto che la sua squadra farà una gara ai massimi livelli, senza cali di tensione, cercando di portare a casa il risultato massimo: “Non temo cali di tensione, abbiamo lavorato molto sulla psicologia: la nostra mentalità sarà la stessa di un mese fa, quando scendevamo in campo con sette punti di ritardo dal Milan”. La Lazio, dal canto suo, non arriva nelle migliori condizioni, soprattutto a livello di uomini. La squadra biancoleste deve però difendere il terzo posto dagli attacchi di Udinese e Napoli. Reja è consapevole che sarà molto dura fare punti allo “Juventus Stadium”:Mi sarebbe piaciuto affrontare questa sfida difficilissima in altre condizioni. Purtroppo incontriamo i bianconeri nel loro momento migliore: sarà difficile fare risultato, ma ci proveremo“.

QUI JUVENTUS

Antonio Conte per l’ennesima volta avrà l’imbarazzo della scelta, avendo tutta la rosa a sua disposizione. Il tecnico juventino torna all’amato 4-3-3, dopo aver fatto giocare la sua squadra con il 3-5-2, in particolare nella trasferta di Palermo. In avanti confermatissimo Fabio Quagliarella, rinato nelle ultime settimane e pronto ancora una volta a trascinare i propri compagni. Il napoletano questa volta giocherà da esterno, con Mirko Vucinic e Simone Pepe che completeranno il reparto avanzato. A centrocampo Andrea Pirlo sarà il faro della squadra, colui che dovrà far girare la Juve e creare gioco. Al suo fianco ci saranno Vidal e Marchisio. In difesa torna lo svizzero Lichtsteiner che giocherà sulla fascia destra. Nella parte opposta giostrerà Giorgio Chiellini. Al centro della difesa l’insuperabile coppia formata da Barzagli e Bonucci. Gigi Buffon difenderà la porta bianconera. In panchina Matri e Alex De Piero potrebbero entrare nel corso della ripresa.

QUI LAZIO

Edy Reja dovrà fare a meno di Stankevicius, Klose, Lulic, Dias, Konko e Radu. Il tecnico biancoceleste dovrà quindi inventarsi la formazione da mandare in campo. La squadra romana si schiererà con l’insolito 3-5-1-1, con Tommaso Rocchi unica punta. Alle sue spalle agirà Mauri, galvanizzato dallo splendido gol di sabato scorso. Il centrocampo sarà molto folto, composto da ben cinque uomini, che avranno il compito di avere il predominio sulla mediana della Juventus. Gonzalez e Scaloni saranno gli esterni, l’italo-argentino Ledesma sarà il regista, mentre Brocchi e Matuzalem gli interni. In difesa Diakitè, Biava e Cana, adattato al ruolo di centrale, lui che è un centrocampista. In porta ci sarà Federico Marchetti. Fa discutere l’assenza di Hernanes dall’undici titolare. Il brasiliano sta attraversando un momento particolare, in cui non è al massimo della forma fisica, inoltre, le tante voci di mercato ne stanno condizionando il rendimento e lo stanno distraendo. Si parla per lui di un forte interessamento proprio della Juventus, con Conte che sarebbe un suo grandissimo estimatore.

Ecco le probabili formazioni:

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pepe, Quagliarella, Vucinic. A disposizione: Storari, Caceres, De Ceglie, Giaccherini, Del Piero, Matri, Borriello. Allenatore: Antonio Conte.

Lazio (3-5-1-1): Marchetti; Diakitè, Cana, Biava; Gonzalez, Brocchi, Ledesma, Matuzalem, Scaloni; Mauri; Rocchi. A disposizione: Bizzarri, Garrido, Zauri, Candreva, Hernanes, Kozak, Alfaro. Allenatore: Edy Reja.

Arbitro: Antonio Damato di Barletta.

Diretta tv ore 20,45: Sky Calcio 1 e Premium Calcio 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *