Rivelata la sinossi ufficiale di “Django Unchained”, il nuovo film di Quentin Tarantino

Tra i film più attesi dell’anno c’è senza ombra di dubbio il nuovo lavoro di Quentin Tarantino, che dopo aver affrontato il difficile tema della Seconda Guerra Mondiale nel suo ultimo capolavoro intitolato “Bastardi Senza Gloria“, passa ad un altro dei temi a lui molto cari: il western.

Con la forte ispirazione dei film di Sergio Leone, ed un ancor più evidente omaggio al film “Django” di Sergio Corbucci, Tarantino presenterà nelle sale di tutto il mondo il prossimo 25 Dicembre 2012 il suo ultimo gioiello intitolato “Django Unchained“.

Il progetto, da tempo sulla bocca di tutti per via del casting che vede Leonardo DiCaprio nei panni del cattivissimo e il ritorno di Christoph Waltz alla corte di Tarantino, ha finalmente una sinossi ufficiale, rilasciata proprio nelle scorse ore.

Ambientato nel Sud dell’ America un paio d’anni prima della Guerra Civile, “Django Unchained” vede protagonista l’attore Premio Oscar Jamie Foxx nei panni di Django, uno schiavo con un brutto passato alle spalle che si ritrova faccia a faccia con il cacciatore di taglie di origini tedesche Dr. King Schultz (Waltz). Quest’ultimo è sulle tracce dei Brittle, due fratelli fuorilegge che solo Django sembra in grado di rintracciare. Scambiandosi così i favori Schultz riuscirà ad acciuffare i due, mentre Django, liberato dal tedesco, deciderà di seguirlo nelle sue avventure.

L’obiettivo principale dell’ormai ex-schiavo però è quello di trovare e salvare sua moglie Broomhilda (Kerry Washington), persa anni prima durante la vendita degli schiavi. Durante il loro cammino e la ricerca della donna, Django e Schultz incapperanno in Calvin Candie (DiCaprio), il proprietario di “Candyland”, una terribile tenuta in cui gli schiavi vengono obbligati a combattere sotto l’occhio vigile di Ace Woody (Kurt Russell).

Scritta da Tarantino, la storia si presenta come l’ennesimo grande cult firmato dal regista. Ancora pochi mesi e potremo conoscere la verità assoluta su questo pre-annunciato capolavoro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here