Il Nokia Lumia 900 “vale” 217 dollari

Gli smartphone di alta fascia, indipendentemente dal tipo di s. o. utilizzato (sia che si tratti di Android, di iOS o di Windows Phone) hanno un prezzo che supera i 500 euro e arriva anche a 800 euro circa (per un iPhone 4S con 64 GB di memoria).

Ma ovviamente viene da chiedersi se questi smartphone valgono davvero le cifre proposte sul mercato. Stando a quanto mette in luce il blog AllThingsD pare proprio di no. Infatti, i costi di realizzazione che deve affrontare Apple per un iPhone 4S, sono molto più bassi del prezzo effettivo di vendita: si tratta di una cifra compresa tra i 188 e i 245 dollari. Negli USA però acquistare lo smartphone in questione obbliga a spendere almeno 649 dollari, se non ci si avvale di piani abbonamento.

Per quanto riguarda il Nokia Lumia 900, invece i costi effettivi che deve affrontare il colosso finlandese ammontano a 217 dollari, 209 per i materiali, 8 di manodopera. La spesa quindi sarebbe di poco inferiore a quella di un iPhone 4S ma il prezzo sul mercato è davvero di gran lunga inferiore (si tratta di almeno 200 dollari in meno).

Dal grafico in evidenza in questo articolo si può notare una caratteristica che potrebbe essere sorprendente: il componente più costoso in uno smartphone non è il processore come si potrebbe pensare, visto che Nokia spende per la CPU del suo Lumia 900 soli 17 dollari. Samsung spende 22 dollari, invece, per la sua CPU dual core.

Molto più costoso del processore è il display: nel Nokia Lumia 900 si spendono 58 dollari mentre nel caso del Samsung Galaxy S2 si spendono 64 dollari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here