Domenicali arrabbiato: “Dobbiamo accelerare i tempi”

Finita l’euforia dei festeggiamenti per la prima vittoria di Nico Rosberg in F1, arriva il momento di fare il punto della situazione in casa Ferrari. La Rossa di Maranello porta a casa solo due punti in una gara che fondamentalmente è stata negativa in quasi tutti gli aspetti.

Stefano Domenicali in un intervista, ha dichiarato che sta chiedendo ai suoi ingegneri di accelerare i tempi di sviluppo della monoposto per poter risolvere i problemi (“gravi” secondo Alonso) che sono stati visibili finora.

Non ci sarà un gran miglioramento in Bahrain perché la Ferrari non porterà delle novità significative al prossimo gran premio e lo stesso Stefano Domenicali ha dichiarato di non voler fare dei proclami. Di certo la situazione non è facile anche perché questa volta non è bastata la classe ed il talento di Fernando Alonso per portare punti sostanziosi alla squadra.

Di certo, è significativo che la classifica piloti sorride al pilota spagnolo visto che si ritrova in terza posizione a otto punti dal capolista. Infatti a fine gara, Fernando Alonso ha scritto sul suo profilo di Twitter: “Dopo 3 Gp e le difficoltà che per ora abbiamo sulla F2012, essere terzo a 8 punti dal leader è la migliore notizia. Non molliamo! ;)”.

Massa non pervenuto nemmeno nel terzo gran premio stagionale e una Ferrari che si ritrova a competere con Sauber, Lotus e Force India. Mercedes, McLaren e Red Bull al momento sono di un altro pianeta. Speriamo che in Bahrain la situazione sia decisamente migliore. Appuntamento a domenica prossima, quindi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *