Mark Ruffalo entra nel cast del dramma intitolato “Foxcatcher”, con Steve Carell e Channing Tatum

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato della possibilità che avrebbe permesso a breve all’attore comico Steve Carell di cambiare totalmente registro, impersonando nel film “Foxcatcher” la parte del villain di turno. Adesso arrivano ulteriori notizie riguardo questa pellicola della AnnaPurna Pictures, notizie che riguardano un nuovo importante ingresso nel cast.

Direttamente dal film evento dell’anno intitolato “The Avengers” e in uscita il prossimo 25 aprile, Mark Ruffalo è stato infatti ingaggiato in questa nuova avventura registica del filmmaker Bennet Miller.

“Foxcatcher” è un dramma basato sulla storia vera del wrestler campione olimpico Dave Schultz, e della sua amicizia con John Du Pont, che gli sparò e lo uccise nel 1996. Quest’ultimo era l’erede dell’impero chimico Du Pont del valore di milioni e milioni di dollari, e dietro tutti questi soldi nascondeva la sua schizofrenia paranoica. Costruì un campo di allenamento per il wrestling nominato “Team Foxcatcher” nella sua tenuta in Pennsylvania, e proprio lì uccise il suo amico Schultz dopo che quest’ultimo cercò ripetutamente di aiutarlo.

Oltre a Ruffalo e Carell è confermato nel cast Channing Tatum, che porterà sullo schermo Mark Schultz, fratello più giovane di Dave e anche lui campio olimpico di wrestling.

Dan Futterman e E. Max Frye hanno scritto la sceneggiatura, mentre Megan Ellison produrrà e finanzierà il film a nome della Annapurna Pictures Company. Tra gli altri produttori figurano Anthony Bregman, Jon Kilik e lo stesso regista Miller.

Sembra che questo progetto sia stato nella mente del filmmaker per anni e anni, e che finalmente, forse spinto dal successo del suo “Moneyball“, sia riuscito a realizzarlo. La produzione del film inizierà il prossimo ottobre a Pittsburgh, Pennsylvania.