Madonna: rischio per le date europee e biglietti gratuiti Atm per la data di Milano

Certo che la Regina del Pop non se la sta passando proprio bene, almeno a livello di soddisfazioni personali: nonostante lei non abbia rilasciato dichiarazioni in merito, il suo “MDNA” non sta avendo i risultati sperati a livello mondiale. La star è stata infatti scavalcata più volte nella vendita degli album, arrivando a doversi accontentare anche di posizioni come la 15esima.

Un bello smacco Madonna e  il suo staff che però hanno sempre puntato tantissimo sul Tour imminente, che partirà il 29 Maggio da Tel Aviv. In Usa però l’album è andato decisamente meglio che in Europa, così ci sono buone speranze: con quattro date già sold out e una aggiunta per Settembre a New York, la Live Nation sembra poter essere più tranquilla almeno per una fetta di mondo. In Europa invece, date le scarse vendite dell’album, si teme un flop anche per i concerti con il rischio che il prezzo dei biglietti sia troppo alto.

E’ un contratto di 120 milioni di dollari, quello che Madonna ha stretto con Live Nation nel passato 2007, ed è anche un tipo di contratto che concede all’organizzatore del Tour di occuparsi davvero di tutto, anche del mercato discografico su cui punta una buona parte dei suoi introiti.

Se la Live Nation si preoccupa, in Italia invece si è pensato di cogliere l’occasione del concerto di Madonna per sperimentare un nuovo servizio: per la data del 14 Giugno allo Stadio San Siro, Milano ha pensato di far usufruire gratuitamente dei servizi pubblici ATM. Il biglietto per il concerto permetterà attraverso un sistema di riconoscimento sull’autobus, di viaggiare gratuitamente verso la meta. Si tratta di un esperimento, che se andrà a buon fine introdurrà la possibilità di viaggiare gratuitamente con i servizi pubblici in occasione di eventi musicali e sportivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here