Cina: 200 iPhone nascosti in delle bottiglie di birra! [video]

Quasi sicuramente saprete che la Cina tassa moltissimo i prodotti importati. Non tutti, però, vogliono pagare i prezzi imposti e cercano di usare qualche curioso stratagemma. Questa volta l’ingegno parte da Hong Kong, dove hanno trovato un bizzarro metodo per far arrivare i mela telefoni a destinazione senza pagare nessuna tassa.

Dove si potrebbero nascondere i famosi iPhone? Il truffatore ha ben pensato di inserire i terminali in delle bottiglie di birra.

Questi contenitori, ovviamente, erano stati dapprima svuotati e, in seguito, erano divenuti dei perfetti custodi dei device della Apple. Ogni birra veniva accuratamente tagliata a metà e al suo interno erano posizionati tre iPhone, riposti una carta trasparenza per non rovinarli. La bottiglia, in seguito, veniva richiusa con un banale nastro isolante. Il colore di queste bottiglie, inoltre, risultava abbastanza scuro e gli iPhone non davano assolutamente nell’occhio. All’interno erano inseriti sia varianti bianche sia nere. In totale le birre contenevano ben 200 iPhone. Lo scopo dei contrabbandieri era quello di far partire il bottino da Hong Kong e farli arrivare a Shezen (Cina). Insomma, se il piano fosse andato a buon fine, sarebbe stato davvero un grande colpo.

Nonostante l’idea abbastanza originale, il bottino non è riuscito a passare il confine. Il trucco è stato banalmente scoperto ed il piano dei truffatori è andato completamente in fumo.

Ricordiamo che in passato, addirittura, provarono  a trasferire prodotti della Apple (iPhone 4 e iPad 2) tramite un cavo posizionato in aria che collegava le due zone! Anche questa volta, però, i contrabbandieri non sono riusciti ad eludere i controlli.

Questi sono i colpi che le autorità hanno scoperto, ma chissà quanti dispositivi melati sono riusciti a superare il confine illegalmente!

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=VKZGZT4Xj2A[/youtube]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here