Saipem: Assemblea approva Bilancio 2011 e dividendo

Una cedola unitaria pari a 0,70 euro per le azioni ordinarie, e 0,73 euro unitari per i titoli a risparmio. Questo è quanto, in merito alla destinazione dell’utile, ha approvato l’Assemblea degli Azionisti di Saipem che in data odierna, venerdì 27 aprile del 2012, si è riunita in sede ordinaria ed in sede straordinaria per alcune modifiche allo Statuto. Il dividendo, a fronte dello stacco della cedola in data lunedì 21 maggio, sarà pagato agli azionisti Saipem S.p.A. ordinari e di risparmio in data giovedì 24 maggio del 2012. Il dividendo 2012 di Saipem a valere sull’esercizio 2011 è superiore ai 0,63 euro pagati lo scorso anno, a valere sul Bilancio 2010, per i titoli ordinari, ed ai 0,66 euro unitari che sempre lo scorso anno sono stati riconosciuti ai possessori dei titoli Saipem di risparmio.

Nella stessa riunione l’Assemblea degli Azionisti di Saipem S.p.A. ha votato a favore in merito alla politica sulle remunerazioni, ed ha integrato il Collegio Sindacale su proposta formulata dall’azionista Eni S.p.A.. Trattasi, nello specifico, di Giulio Gamba, confermato a Sindaco Supplente, e di Anna Gervasoni nominata in qualità di Sindaco Effettivo.

Intanto nei giorni scorsi Saipem S.p.A. ha confermato le previsioni per l’esercizio 2012, per cui si stimano risultati in rialzo rispetto all’esercizio 2011, ed ha anche rilasciato i dati sul resoconto intermedio del primo trimestre del corrente anno. Nel dettaglio, da gennaio a marzo del 2012 i ricavi di Saipem sono aumentati anno su anno del 6% a 3.132 milioni di euro a fronte di un utile operativo in progresso del 7,5% rispetto al primo trimestre del 2011, e ad un utile netto a +8,5% a 231 milioni di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here