Pinterest: finita la moda, inizia la fase di discesa!

Per alcune settimane il social network Pinterest è stato sulla bocca di tutti. Un boom di registrazioni e di accessi unici che ha fatto dubitare alcuni (tra cui il sottoscritto) sul possibile successo di questo servizio. Diciamo la verità: Pinterest è molto interessante ma la possibilità che questo strumento riesca a convincere utenti a lasciare Facebook è molto remota.

Ma soprattutto, mentre Pinterest iniziava il suo lento declino, Instagram sbarcava su Google Play e il numero di download sfiorava il milione al giorno. I due social network hanno più o meno la stessa funzione, cioè quella di condividere foto particolari con amici e conoscenti. Ma mentre Pinterest è ottimale per i personal computer, Instagram è pensato esclusivamente per gli smartphone.

Fondamentalmente Pinterest è tuttora una buona risorsa per chi lavora nel web. Infatti, il numero di followers cresce a dismisura rispetto ai social network più blasonati. Chiaramente, quanto questo strumento possa essere utile in termine di traffico è tutto da verificare.

A tutto questo aggiungiamo che se da una parte ci sono utenti diffidenti che conoscono il social network ma non l’anno ancora provato, dall’altra parte ci sono tante persone che non sanno nemmeno dell’esistenza di Pinterest.

Purtroppo, il grafico in evidenza in questo articolo non lascia spazio a dubbi in questo senso: dal mese di marzo 2012 ad oggi si registra un calo notevole di utenti su base mensile. Finita la moda, sembra essere finito anche l’interesse verso questo social network che comunque ha il merito di essere semplice e comodo da usare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here