Sylvester Stallone sarà ancora Rambo

A quasi sessantasei anni, Sylvester Stallone ai film di azione proprio non riesce a rinunciare. Mentre nelle sale sta per arrivare “I Mercenari 2” (ma è già in cantiere un terzo sequel), il mitico Sly ha annunciato di essere pronto ad indossare di nuovo i panni di Rambo, nel quinto capitolo della saga sul discusso eroe protagonista, a cavallo degli anni ’80, di tre pellicole che hanno reso Stallone una star a livello planetario. L’ultimo film “John Rambo” è invece uscito nel 2008, rivelandosi però un completo fiasco al botteghino.

Circostanza che però non ha smosso Stallone dall’intento di non voler ancora mandare in pensione l’eroico reduce del Vietnam, ma anzi dare una degna e giusta conclusione alla sua epopea. In un’intervista rilasciata a MTV News, in occasione del Comic Con 2012 di Las Vegas, Stallone ha rivelato di essere già a lavoro sullo script del film, il cui sottotitolo sarà “Battaglia finale”.

Il ché non lascia dubbi sul fatto che con “Rambo 5” verrà scritta definitivamente la parola fine alla saga action. «C’è una nuova storia da raccontare, quella in cui Rambo si renderà conto di quale sia il suo vero destino. Che non è di diventare un contadino ed invecchiare nell’anonimato, ma di uscire di scena in modo glorioso, con un atto d’eroismo. Questo è quel che lui è. E sto lavorando su quest’idea proprio ora», ha dichiarato Stallone. Della trama poco o nulla si sa, se non che potrebbe essere ambientato in Messico dove il nostro indomito ex soldato dovrà vedersela con i cartelli della droga, e potrebbe anche lasciarci la pelle. Cosa che ovviamente non ha incontrato il favore dei fan, che già stanno mostrando online il loro disappunto per questo inutile sequel che tradisce ancora una volta  la mancanza di idee originali e di coraggio nel tentare di trovare nuove strade anziché riprendere e riattualizzare miti cinematografici.

Intanto Stallone si gode la sua seconda giovinezza cinematografica. Attualmente è impegnato sul set di “The Tomb”, un action-thriller che lo vede recitare nuovamente accanto ad Arnold Schwarzenegger;  ha da poco terminato di girare “Bullet to the Head”, con Jason Momoa e Christian Slater e a breve sarà il protagonista, ancora una volta un mercenario, in una web serie di animazione prodotta dalla Lionsgate, “Soul Survivor”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here