Shigeru Miyamoto Vs. PS Vita

Il papà di Mario, Zelda e Pikmin, solo per citarne alcuni, e grande guru di Nintendo, Shigeru Miyamoto, anche se con qualche mese di ritardo arriva a dire la sua sulla nuova console portatile della concorrenza, la PS Vita.

Le parole che rivolge a Sony non sono delle più cordiali, e spiega a suo modo il perchè il dispositivo, seppur dotato di una potente tecnologia, non abbia registrato il volume di vendite attese.

Il problema, secondo l’uomo, è lo stesso che ha afflitto inizialmente il Nintendo 3DS: il prezzo è davvero eccessivo e i giochi non sono molto appetibili. Trecento euro sono davvero troppi per la console: sebbene esistono tante offerte nei vari punti vendita, questo è un prezzo proibitivo per molti videogiocatori che, sebbene vorrebbero comprare la console, non possono affrontare la spesa.

Inoltre, sempre secondo Miyamoto, i giochi fin ora rilasciati non sono dei più amati: solo dopo il price cut, e l’uscita di titoli come Super Mario Kart 7, Super Mario Bros Land, The Legend of Zelda: Ocarina of Time o, più recentemente, Kid of Icarus: Uprising, la console tridimensionale di Big N ha iniziato un incremento di vendite.

Esaminando il discorso di Miyamoto, però, troviamo alcuni punti da correggere. La PS Vita è sì molto cara, venduta a un prezzo che, sebbene sia dovuto a un’alta tecnologia è per molti di noi proibitivo: la sola tecnologia, seppur innovativa, non basta. Questo proprio come per 3DS, sebbene i due dispositivi abbiano caratteristiche differenti tra di loro.

Al contrario di Nintendo, però, Sony ha realizzato una line-up di tutto rispetto, varia e più completa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here