Inter, si tratta per Lavezzi, offerto Ranocchia

Dopo le dichiarazioni circa la conferma del giovane tecnico Stramaccioni sulla panchina dell’Inter anche per la prossima stagione, almeno fino alla partita contro la Lazio, sono già partite le strategie nerazzurre per rinforzare la rosa in vista del prossimo campionato, dove si tenterà di ritornare a vincere qualche titolo e a fare concorrenza a Milan e Juventus.

Il primo nome sul taccuino di Moratti, che circola da diverse settimane, è quello del Pocho Ezequiel Lavezzi.

Il talentuoso giocatore del Napoli piace molto alla dirigenza nerazzurra che per l’anno prossimo vorrebbe regalarsi un pò di fantasia nel reparto avanzato con l’innesto dell’argentino.

Nonostante le smentite da parte del Presidente De Laurentiis che ieri, avvicinato a Milano da alcuni giornalisti, ha dichiarato di trovarsi lì solo per fare shopping, è chiaro che qualcosa sotto ci sia e alcune indiscrezioni confermano che il tanto atteso incontro c’è stato, con argomento principale ovviamente Lavezzi.

Per quanto riguarda i dettagli della trattativa, si sa che il giocatore ha una clausola rescissoria di quasi trentuno milioni di euro, che è quanto la società partenopea vorrebbe incassare dalla cessione dell’argentino. Troppi per la dirigenza nerazzurra, che proverà a inserire alcune contropartite tecniche per far abbassare il prezzo.

Oltre a Pandev che finirebbe interamente al club azzurro, pare che possa essere inserito il cartellino del difensore Andrea Ranocchia nell’affare, il tutto condito da un conguaglio in denaro. All’Inter finirebbe invece Dossena come contropartita.

Vedremo se questa offerta sarà ritenuta adeguata dal Presidente partenopeo, ma nel frattempo bisogna fare attenzione anche agli altri club interessati a Lavezzi, ovvero Psg, Manchester City, Anzhi e Zenit.

Si preannuncia un caldo inizio di calciomercato già dalle prossime settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *