“Red 2”: Per il sequel del cinecomic le new-entry di Catherine Zeta-Jones e Byung-hun Lee

La Summit Entertainment, divisione della Lionsgate, ha annunciato nuovi ingressi nel cast di “Red 2“, sequel dell’action comedy realizzata nel 2010 diretta da Robert Schwentke, la cui produzione è stata confermata da Helen Mirren, una dei suoi protagonisti, al Jonathan Ross Show lo scorso settembre.

Oltre alla Mirren, al volto principale Bruce Willis, a John Malkovich e a Mary-Louise Parker, questo sequel potrà contare sulle new-entry di Catherine Zeta-Jones (“Chicago”) e Byung-hun Lee (“GI Joe: La nascita dei Cobra”).

Il progetto verrà diretto da Dean Parisot (“Dick e Jane – Operazione Furto), e realizzato seguendo la sceneggiatura redatta da Erich Hoeber e Jon Joeber, già autori  del copione del primo episodio, che ha ottenuto buoni riconoscimenti ed una nomination ai Golden Globe. Per la produzione ci saranno Lorenzo di Bonaventura e Mark Vahradian, che lavoreranno ovviamente sotto il marchio della DiBonaventura Pictures.

“Red 2”, che la Lionsgate International presenterà, in cerca di acquirenti, al prossimo Cannes Film Market, riporterà così in attività questo gruppo di agenti della CIA “ritirati ma estremamente pericolosi”, proprio come cita il titolo originale dell’opera (RED= Retired Extremely Dangerous). La squadra dovrà così seguire una nuova serie di obiettivi che li porterà in giro per l’Europa.

Con il primo film, costato circa 60 milioni, la produzione è riuscita a triplicare le spese riportando a casa una cifra vicina ai 200 milioni. Sebbene il primo capitolo sia leggermente ispirato alla serie a fumetti omonima creata da Warren Ellis e Cully Hamner per la DC Comics, e probabile che “Red 2” abbandoni il canone fumettistico per dar vita ad una storia totalmente originale.

L’uscita del film è prevista per il 2 agosto del 2013.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here