Gli italiani sono i più spreconi d’Europa secondo eBay

Ognuno di noi possiede degli oggetti che sono del tutto inutilizzati ma che sarebbero ancora perfettamente funzionanti. Secondo l’ultima ricerca TNS1 condotta per eBay in 8 nazioni europee, le famiglie posseggono in media 50 oggetti inutilizzati ciascuna. Di fatto, si tratta di un vero e proprio capitale che può rappresentare un potenziale guadagno: gli italiani, per esempio, stimano che il valore medio degli oggetti inutilizzati nella propria famiglia sia di 1.693€, secondi in classifica solamente alla Spagna.

C’è da dire che gli italiani si ritrovano ad avere il maggior potenziale di guadagno derivante dalla messa in vendita di tali oggetti inutilizzati: quasi 4.000 €, ben oltre il doppio del valore stimato quindi. Rispetto al passato, la propensione a rivendere ciò che non si usa è in crescita: l’80% degli italiani si è dichiarato maggiormente propenso a rivendere oggi rispetto a cinque anni fa.

Secondo Irina Pavlova, responsabile della comunicazione di eBay.it, la possibilità di mettere in vendita su eBay gli oggetti che non si usano può davvero rappresentare un’entrata in più per le famiglie italiane.

Significa avere a disposizione una vetrina virtuale con oltre 8 milioni di visitatori e potenziali acquirenti: quello che a noi non serve più può invece essere esattamente quello che qualcun altro sta cercando! In questo periodo, poi, vendere sul sito è ancor più conveniente: fino al 30 giugno si risparmia il 20% sulle commissioni sul valore finale.

L’Italia comunque si posiziona al primo posto nella classifica con circa 85 oggetti non utilizzati per famiglia. Molto più parsimoniosi sono, invece, gli inglesi con 28 oggetti in media inutilizzati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here