Fotocamere – la Leica M Monochrom per gli scatti nostalgici in bianco e nero

Un ritorno al passato con la fotocamera Leica M Monochrom dagli scatti solo in bianco e nero; questa è una delle grandi novità del mercato recente che interessa le fotocamere digitali di ultima generazione. Proprio così, avete letto bene, questo brand si è permesso il lusso di ideare un modello che scatta fotografie con un tocco retrò; ha fatto un tuffo nel passato, quando nacque la fotografia e le macchine fotografiche, quando ancora le immagini si realizzavano esclusivamente in bianco e nero e la tecnologia doveva ancora creare le schede apposite per realizzare fotografie a colori.

Dopo questo primo preambolo, parliamo di questa Leica M Monochrom che come assicura la stessa azienda produttrice, realizza le migliori fotografie in bianco e nero che oggi nemmeno le più sofisticate reflex sono in grado di ottenere con le impostazioni e le funzioni specifiche.

Parliamo di una notizia che sicuramente affascinerà la moltitudine di fotografi professionisti affascinati dal genere in bianco e nero, e che possiamo affermare liberamente, attrae un po’ tutti gli amanti della fotografia. L’uso professionale sicuramente richiede un occhio più attento e un interesse maggiore per la realizzazione dei servizi fotografici e delle fotografie in bianco  e nero; certo è, che al contempo stiamo discutendo di una macchina fotografica firmata Leica non di certo economica: il costo sembra, infatti, si aggiri sui 6.800 euro. Una cifra da capogiro che solo un utilizzo professionale potrebbe per giustificare. Vediamo di conoscere qualche caratteristica tecnica di questa Leica M Monochrom. Tuttavia la potrete notare nel dettaglio nel video che trovare a fondo pagina.

La struttura macchina come notate non si allontana molto dal classico stile retrò ed anche un po’ vintage tipico del marchio. Il sensore principale di questa fotocamera arriva a 18 megapixel; la stessa sensibilità è stata modificata e aggiornata alle esigenze moderne sulla riduzione dei livelli disturbatori del rumore, permettendo così di ottenere fotografie limpide e nitide nei dettagli e nei particolari: ISO parte da un minimo di 320 può arrivare fino a 10.000.

Questa fotocamera è l’unica ad essere priva della scheda RGB, e grazie all’ottica Leitx e l’assenza del filtro anti-aliasing permette alla stessa macchina fotografica di scattare fotografie di ottima qualità in bianco e nero, avvalendosi comunque di tutti i vantaggi che sono tipici di una fotocamera digitale.

VIDEO

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=cW7CNCh6DCc[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *