Juventus: incontro con l’Udinese per Isla e Asamoah

Giorni importanti in casa Juventus. Sebbene i riflettori siano puntati  sulla vicenda scommesse (Conte e Bonucci sono indagati, su Buffon è partita un’informativa della Guardia di Finanza) la società resta comunque concentrata sul mercato.

La necessità principale è il top player, l’attaccante di livello internazionale che qualità e gol. Si raffredda la pista Higuain (il suo agente ha dichiarato che resta al Real Madrid), si tentenna sul corteggiatissimo Van Persie ed è in stallo l’idea Suarez.

Gli sforzi dunque si concentrano su altri ruoli altrettanto importanti e che richiedono innesti sia per allargare la rosa numericamente e qualitativamente anche in vista della Champions League. E la dirigenza bianconera guarda molto in casa Udinese: con i friulani ci sarà un incontro tra poche ore per parlare di Isla e Asamoah.

Saranno loro le cessioni importanti dei Pozzo per questo mercato estivo e la Juventus ha intenzione di provarci in quanto, per fisicità e dinamismo, sono ritenuti ideali al gioco di Conte. C’è però da tenere in considerazione la grande concorrenza sui due giocatori: su Isla c’è da tempo anche l’Inter, che considera il cileno come il rimpiazzo migliore nel caso Maicon dovesse partire; per Asamoah c’è anche il temibile assalto dei club esteri, Manchester United su tutti. La Juve offre 10 milioni per il ghanese, ma l’Udinese ne chiede 5 in più.

Resta inoltre vivo il capitolo difesa. Continua l’interessamento per Federico Peluso dell’Atalanta (su di lui anche il Wolfsburg), mentre per trovare un centrale di alto livello si pensa al Portogallo: Marotta ha infatti avviato i contatti per Rolando, difensore del Porto valutato 15 milioni.