Bambino preso con la forza, avviata inchiesta della Polizia

Sgomento dopo il video shock mandato in onda ieri sera da ‘Chi l’ha visto’ sul bambino prelevato a forza dalla Polizia da una scuola elementare dell’Alta Padovana su ordine dei giudici della corte di Appello di Venezia che avevano deciso che la patria potestà spettasse esclusivamente al padre, rigettando il ricorso presentato dalla madre.

Un video che manda in diretta tv la sofferenza di un’intera famiglia, immagini che destano scalpore per la violenza con la quale è eseguita un’ordinanza della magistratura che va a toccare la vita di un minore: gli agenti si presentano accompagnati dal papà del piccolo fuori la scuola. Dentro il cortile dell’istituto scolastico il bambino è con la madre: secondo il racconto fatto dalla polizia, i nonni presenti a scuola si scagliano contro gli agenti per impedirgli di prelevare il nipote.

A questo punto il piccolo scappa e altri poliziotti lo rincorrono, riuscendo ad afferrarlo e a portarlo via: qui inzia la scena ripresa con un videocamera da una zia e trasmessa poi da ‘Chi l’ha visto’. Tre minuti di immagini scioccanti con gli agenti che tengono per le mani e i piedi il bambino, mentre questi cerca di divincolarsi e chiede aiuto: un filmato agghiacciante che ha destato scalpore in tutta Italia. Una lunga battaglia familiare tra genitori che ha un epilogo sconvolgente: “I bambini hanno diritto ad essere ascoltati e rispettati – ha scritto in una nota il presidente del Senato Renato Schifani – e ogni provvedimento che li riguardi deve essere posto in essere con la prudenza e l’accortezza imposti dalla loro particolare situazione minorile. Comportamenti come quello al quale abbiamo tutti assistito, meritano immediati chiarimenti ed eventuali provvedimenti“.

Immediata la risposta del capo della Polizia Manganelli che ha annunciato l’apertura di un’inchiesta interna: comunque vadano le cose, sarà però difficile dimenticare quelle immagini che hanno indignato un’intera nazione.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zit4pnZimrA[/youtube]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here