Andare a capo su Twitter? Ora si può con i line break

Immaginiamo sia davvero snervante leggere riga per riga ciò che andrebbe letto tutto assieme, in un unico colpo d’occhio. Da qualche giorno, é attiva la modifica messa in cantiere da Twitter. Il social network più popolare al mondo ha, infatti aggiunto la possibilità di andare a capo all’interno dei tweet. Tale modifica è stata annunciata alcuni giorni fa proprio sulle pagine dell’uccellino utilizzando, ovviamente, proprio la line breaks.

La novità piacerà agli utenti? Per saperlo bisogna aspettare qualche giorno. Questa nuova funzione, in effetti, potrebbe apparire alquanto spiazzante all’interno di un contenitore nato per fornire un flusso di messaggi brevi; tutti sanno, infatti, che il pensiero riportato in ogni tweet non può andare oltre i 140 caratteri. I comunicati del social affermano che questa nuova modifica darà l’opportunità a tutti gli utenti di esprimersi in maniera molto più completa, e quindi di comunicare in modo molto più intenso rispetto a quanto facevano in precedenza, limitati dai soli 140 caratteri.

Con la line breaks gli iscritti saranno liberi di postare i tweet nel modo che può ritengono opportuno. Con la nuova funzione si potranno leggere, infatti,  poesie e versi; in molti già parlano del fiorire di mille haiku, i componimenti in versi giapponesi essenziali ma estremamente evocativi.

Non ci resta che aspettare, dunque, l’attecchimento di questa novità. Dopo l’esperienza fatta dei mille cambiamenti dell’interfaccia di Facebook, siamo sicuri che dopo un primo “sbraitamento” della rete, ci abitueremo tutti di buon grado a questa ennesima novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *